Claudia Bruni testimonial di Plebiscito2013

Print Friendly

claudia-bruniClaudia Bruni sta con Plebiscito2013. Claudia è cantante e insegnante di canto moderno, insegna all’accademia musicale del Veneto. Il suo sito internet è http://www.claudiabruni.it/.

Di lei Cheryl Porter dice: “Ha uno dei migliori e rari vibrati che si possano trovare in Italia oltre che un’ottima voce, molto versatile, elegante e raffinata, possiede intelligenza musicale nonché ampia conoscenza, abile nell’improvvisazione, padronanza d’interpretazione avanzata, ottimo accento inglese.

Una presenza autorevole, bella da ottima performer, allo stesso tempo seria ed umile, sempre desiderosa di attingere ed imparare, oltre a questo è una delle mie più care amiche …”

Al CET ( Centro Europeo Tuscolano – Università musicale ) del grande autore musicale Mogol ( Mogol-Battisti ), probabilmente il massimo centro italiano per cantanti professionisti e uno dei migliori d’Europa, la sua voce è stata giudicata eccellente, con ottime performance e encomiabili variazioni di registro canoro (passaggi da un’ottava musicale all’altra e dalla voce “di petto” alla voce “di testa”), richieste dal difficile brano da lei presentato. Giudizio definitivo : “Buonissima performance”.

Segnaliamo anche la prossima intervista a Claudia Bruni che andrà in onda domenica 17/11 alle ore 20.35. Frequenze e streaming su http://www.radiopadania.org, oppure puoi ascoltarla senza interferenze in tutta il territorio italico con una RADIO DIGITALE DAB+ Radio Padania Libera.

Claudia Bruni ha dichiarato: “Un sistema contorto che premia i soliti furbetti e privilegiati, a discapito di chi produce ricchezza, cultura, arte e servizi per la collettività, è un apparato che non tutela il cittadino onesto e produttivo, ma semmai lo opprime e perseguita con costante e ingiustificabile accanimento, per mezzo di imposizioni, balzelli, burocrazia e gravami sempre più opprimenti . Aderisco pertanto alla piattaforma apartitica Plebiscito 2013, al fine di garantire, anche con la mia modesta presenza, la possibilità di libera e democratica espressione della volontà popolare, per l’indizione di un referendum plebiscitario elettronico, in cui tutti i residenti Veneti, s’esprimeranno per mezzo della democrazia diretta, al fine di decidere se ottenere una Nazione Veneta libera e indipendente.”

Plebiscito2013